Alessandro Grazian: L’abito (ep)

(2009)

(2009)

“Sulla via l’innocenza se ne va
non ha armi e non ha età
le mie prigioni son le tue
anche se non vuoi”


Se l’industria discografica è in crisi, la stessa cosa non si può dire per il cantautorato italiano. Alessandro Grazian, dopo l’ottimo secondo disco “Indossai” nel quale suonò quasi tutti gli strumenti (e al quale hanno collaborato tra gli altri Enrico Gabrielli, oramai ex degli Afterhours e Nicola Manzan dei Baustelle), si ripresenta con il nuovo ep “L’Abito”, in vendita per l’etichetta Trovarobato (distribuzione Audioglobe).

Si tratta di cinque brani che continuano il lavoro di Grazian, sospeso negli anni ’60 della scuola genovese di Endrigo e di Bindi, lavoro che resta molto più moderno di quanto si riesce a sentire per radio. E’ possibile ascoltare le canzoni sulla sua pagina personale di RockIT, il modo ideale per farsi “sospendere” dalla grazia di Alessandro e della sua band.

Tracklist:
01. L’abito
02. Incensatevi
03. L’ago
04. Solo lei
05. Sulla via

INCENSATEVI

Di noi non si sa mai qual è la colpa
Di noi non si sa mai chi muore in sé

Incensatevi per carità
e suonate il gong solo per voi

Chi ha dato più non dà la meraviglia
Chi ha dato più non dà nulla di sé

Incensatevi signori miei
e suonate il gong solo per voi
ciò che sta iniziando finirà
ciò che sta morendo fiorirà
decidete voi chi è il re

Incensatevi per carità
e suonate il gong solo per voi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: